A Lecce, nel cuore del Centro Storico, in un palazzo cinquecentesco in via Roberto Caracciolo al n°6, si trova il Centro di Restauro Materiale Cartaceo.

Il Centro Restauro Materiale Cartaceo, dal 1983 opera attivamente nel campo della Conservazione e del Restauro, acquisendo nel tempo una vasta esperienza sul recupero di opere in carta e cartapesta e diventando un punto di riferimento per Musei, Università, studiosi e collezionisti.

Il Centro di restauro é dotato di attrezzature e strumentazioni altamente tecnologici che lo rendono moderno e efficiente.

Gli interventi si effettuano in linea con gli intendimenti del restauro conservativo, rispettando le caratteristiche irrinunciabili quali rispetto della storicità, minimo intervento e reversibilità, con l'obiettivo di un restauro che preservi il più possibile l'autenticità e l'integrità del libro, del documento e dell'opera in carta.

Ogni restauro è inteso come un caso a sé, ogni opera é valutata e studiata allo scopo di intervenire nella maniera meno invasiva ma maggiormente risolutiva dello stato di degrado.

Nel laboratorio si effettuano tutte le analisi relative ai materiali, e alle cause di degrado anche in relazione alle condizioni degli ambienti di conservazione. Conoscenze determinanti gli interventi più appropriati per arrestarlo. La conoscenza infatti è presupposto fondamentale del restauro se utilizzata in maniera costruttiva come strumento di analisi e di intervento per la salvaguardia della fonte della nostra stessa cultura.

Quando si parla di salvaguardia della materia si include non solamente l'opera presa in esame ma anche l'ambiente in cui è conservata, i materiali usati per la sua conservazione e per il restauro; ecco quindi che l'indagine scientifica si allarga dall'analisi dei materiali costitutivi l'opera, che permette valutazioni relative alla datazione e all'autenticità, all'accertamento dello stato di degradazione e alla scelta dei procedimenti di restauro fino all'ideazione di corretti presupposti di conservazione.

Nel Centro di Restauro Materiale Cartaceo si opera con il concorso di diverse discipline, che sono armonizzate ai fini della conoscenza, della conservazione e del corretto restauro del materiale cartaceo. grazie alle strumentazioni presenti nel laboratorio.

Il Centro di Restauro Materiale Cartaceo, rappresenta un riferimento per la ricerca storico-scientifica e sulla carta e costituisce un sussidio didattico inserendosi nella formazione dei corsi di Laurea in Conservazione dei Beni Culturali mediante consulenze sulle tesi di laurea sia di enti italiani che stranieri (Opificio delle Pietre Dure, Ecole Nationale Supérieure des Arts Visuels de la Cambre) e Università italiane (Bologna, Firenze, Ferrara, Lecce ecc.).

Il laboratorio si occupa anche del trasferimento del materiale antico e raro su supporto digitale, che per motivi di salvaguardia dell'integrità e di sicurezza deve essere effettuato da restauratori specializzati. Progettazione e direzione di interventi di grande rilevanza come: la catalogazione, lo spostamento e conservazione dell'Emeroteca Salentina; il recupero dell'Archivio del Tribunale dei Minori di Lecce; il restauro del soffitto della Chiesa di S. Chiara; il restauro della Chiesa del Carmine di Barletta. Inoltre, di consulenze tecniche sull'idoneità degli ambienti destinati alla conservazione di beni cartacei.